Tre Esse

Anche la storia e lo sport sono tra gli argomenti e le tematiche su cui l’Associazione “Bambini Vittime Onlus” si è sempre soffermata. Proprio per questo ha preso vita il “Progetto Treesse: sport-storia-solidarietà”, progetto di carattere storico-sportivo con finalità benefiche.
I temi trattati riguardano i legami storico-sportivi tra Liguria e Venezia-Giulia-Dalmazia nel periodo 1915-1959.
Presso la sede del Museo del Genoa (P.zza Corvetto – Genova) si è tenuta la presentazione della mostra realizzata con il patrocinio della Fondazione Genoa 1893, dell’ANVGD (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia) di Genova, della Presidenza del Consiglio Regionale della Liguria e della Società Ginnastica Triestina, dagli Istituti Statali di Genova “Nautico San Giorgio” e “Commerciale Vittorio Emanuele II –Ruffini”.
La mostra, introdotta dal prof. Surdich, ha voluto mettere in evidenza l’importanza dello sport nei percorsi di identità delle popolazioni delle terre nord-orientali dell’Italia, che nel corso della loro travagliata storia hanno partecipato a varie manifestazioni sportive che, oltre a celebrarne il valore agonistico, le hanno unite al resto del Paese.
Di grande rilievo la storia del Genoa che, nel lunghissimo suo corso, si è spesso venuta ad incrociare con momenti fondamentali per quelle terre.
In occasione di tale iniziativa è stato distribuito ad offerta libera il dvd collegato alla mostra,il cui ricavato è stato interamente devoluto per la ricostruzione della scuola di Mirissa (Sri Lanka) distrutta dal maremoto-tsunami nel dicembre 2004.