La fiaba come risveglio dell’intuizione

Durante il 2010 ha preso vita anche il progetto “La Fiaba come risveglio dell’intuizione”.
Tale iniziativa, finanziata dalla Compagnia di San Paolo ed ideata dall’Associazione, è stata realizzata presso la Biblioteca Lercari – Villa Imperiale – S.Fruttuoso – Genova, ha previsto l’utilizzo del mondo delle fiabe come strumento comunicativo-educativo per avvicinare grandi e piccini al mondo della lettura.
La famiglia riscopre il piacere del dialogo e, attraverso la fiaba, sviluppa l’intelligenza emotiva e la creatività: stimolando la mente con il pensiero magico, l’immaginazione e la fantasia, si arriva ad attivare nelle menti di tutti, ma soprattutto dei bambini, la capacità di intuire e di scegliere.
La Fiaba diventa quindi un mezzo per sviluppare l’intelligenza cognitiva, nonché un luogo di incontro, comunione e cooperazione con l’altro.
Ogni incontro è stato caratterizzato dalla lettura di una fiaba classica da poter modificare nel finale a proprio piacere con i genitori.
In un mondo in cui domina la tecnologia (la televisione, il computer, il cellulare,…), la fretta, l’ansia,…. è importante, se non fondamentale, riuscire a ritagliare alcuni momenti da dedicare ai più piccoli che diventano spettatori inermi di una società frenetica che diventa schiava del progresso.
Il progetto è stato rivolto ai bambini dell’ultimo anno della scuola materna e alle loro famiglie e si è concluso con la realizzazione di una mostra durante la quale sono stati esposti gli elaborati dei piccoli partecipanti.