Raccontiamo le fiabe

L’attività 2010 dell’Associazione in Italia si è conclusa con la realizzazione del progetto “Raccontiamo le Fiabe”.
Sono stati organizzati seminari per genitori e corsi di formazione per insegnanti ed educatori sull’importanza della lettura nel mondo giovanile e su come sia fondamentale il ruolo del lettore che deve acquisire la capacità di coinvolgere gli ascoltatori attraverso tono di voce, gesti.
La fiaba è il luogo – non luogo a cui tutti possono accedere facendo viaggiare la fantasia. Raccontare la fiaba significa entrare in empatia e sinergia con l’altro o gli altri, costruire insieme un mondo nuovo in cui tutto è possibile e raggiungibile: la fiaba è l’elemento per eccellenza che unisce il bambino all’adulto nell’atto magico della lettura e della narrazione.
Il lettore e l’ascoltatore si immedesimano nel racconto, lo vivono, lo rielaborano, creano una storia nuova, una storia fatta da loro e per loro.
Proprio per i significati intrinseci della fiaba, essa rappresenta uno strumento di comunicazione affettiva: unisce i genitori ai bambini; rafforza, attraverso la lettura e la rielaborazione della storia, il rapporto filiale; crea complicità e unione.
La fiaba inoltre potenzia le capacità creative del bambino, stimola la sua curiosità ed arricchisce il suo linguaggio.
L’iniziativa “Raccontiamo le Fiabe” ha voluto, attraverso 6 incontri della durata di 1h cad., trasmettere le conoscenze e le metodologie più efficaci per leggere, vivere e ricostruire la fiaba.
Gli incontri sono stati articolati nel modo seguente:
– “Scopriamo il mondo delle Favole”
per introdurre i partecipanti al corso nel “magico mondo delle favole”, nei suoi significati pedagogici, sulle tematiche, i significati, l’importanza della favola come strumento educativo e comunicativo genitoriale e scolastico.
– “IL SIGNIFICATO DELLE FAVOLE E LA SUA IMPORTANZA NEL RAPPORTO GENITORI – FIGLI”
per comprendere meglio l’importanza educativa – comunicativa delle favole nel rapporto genitori-figli. Sono stati descritti i vari significati della favola, la struttura letteraria di una favola, il ruolo dei vari personaggi ed il loro significato sulla psiche infantile ed adulta passando in rassegna le favole classiche, l’importanza del “rituale della favola” per il bambino, le tecniche più efficaci per il racconto delle favole.
– “LA NARRAZIONE E IL RACCONTO”
per far apprendere a genitori ed insegnanti le tecniche per narrare una favola: l’intonazione della voce, le pause, la postura…
– “LA FAVOLA E LA SUA RICOSTRUZIONE GRAFICA”
per insegnare l’efficacia ed il significato della ricostruzione grafica-pittorica della favola come coronamento del racconto orale.
– “ LA CREAZIONE DI UNA FIABA”
per far apprendere ai partecipanti le modalità per inventare una favola o un finale diverso: un gioco divertente e creativo da condividere con i propri figli.
-“LA DRAMMATIZZAZIONE DI UNA FIABA”
per permettere ai partecipanti del gruppo di cimentarsi nella drammatizzazione di una favola classica e nella preparazione scenografica dell’evento.
-“Va in scena la Fiaba”
a coronamento del percorso intrapreso, i partecipanti hanno messo in scena per i propri figli ed alunni la fiaba scelta nel precedente incontro.